Crea sito

Tag: Le rythme constant de l’oubli

La memoria di un giorno

 

 

 

Come del tempo la risacca s’arresta        e là, dove s’accumula, volenterose mani accorrano a dipanare

così, l’oscurità.

 

 

 

“j’aimerais tant
pouvoir être
comme ce jour
qui n’a pas
le sentiment
d’en être un.” *

Pierre Soupir 

Le rythme constant de l’oubli

 

 

* poter essere        
             – mi piacerebbe tanto –
come questo giorno
che non ha
il sentimento di essere
uno.

Traduzione dal francese di rosaturca